La Tabaccheria Estratti di Tabacco – Guide e Suggerimenti2019-11-14T14:28:34+01:00

GUIDE E SUGGERIMENTI

CONSIGLI FONDAMENTALI (GENERICI E SPECIFICI PER GLI ESTRATTI DI TABACCO)2019-07-23T12:01:20+02:00

CONSIGLIO 1): usare basi con acqua bidistillata, che fluidifica le miscele e le rende meno dolci. L’acqua abbassa la temperatura  di evaporazione, sfavorendo le incrostazioni. Migliore base MTL (Tiro di Guancia) secondo il nostro parere è una 50PG 40VG 10H2O, o con valori alternativi ma sempre in presenza di acqua. Per il Cloud/Flavour va bene qualsiasi base, e anche in questo caso un minimo di acqua non guasterà. Nel caso decidiate di svapare in Cloud/Flavour, sappiate che all’aumentare della percentuale di glicerina (VG) della base, che tende ad “appannare” gli aromi, è consigliabile aumentare proporzionalmente anche la percentuale di diluizione dei tabacchi: dunque, se un Latakia lo diluiremmo al 5% su base 50PG 40VG 10H2O, per ottenere un’aromatizzazione equivalente, su una base da Flavour/Cloud come una 80VG/20PG, dovremmo aromatizzarlo al 10%. Ma perché, vi chiederete, anche i tabacchi si possono svapare in Cloud? Certamente, molti li svapano così e sono eccezionali, alcuni si presteranno di più, altri meno: il Latakia, le miscele da pipa, gli orientali ed il Bezuki, ad esempio, sono a nostro giudizio eccezionali in Flavour/Cloud.

CONSIGLIO 2): capire che si ha in mano un prodotto concentrato 4 volte la media del mercato è fondamentale, non tutti i  prodotti sono da 10% e via. Seguire le tabelle di aromatizzazione per singolo estratto è quindi importante per utilizzare nella maniera più corretta ogni singolo estratto di tabacco o miscela. Vi rimandiamo al punto “Diluizione” più in basso per le specifiche tabelle di diluizione, relative ad ognuno dei nostri prodotti.

CONSIGLIO 3): è fondamentale sapere che un prodotto di origine vegetale, come un estratto o un macerato, è composto da molecole che evaporando lasciano residui sulla coil, comunemente detti “incrostazioni”. La questione incrostazioni non è pertanto correlata al filtraggio (filtriamo fino ed oltre 0,45 micron fermando i batteri), ma alla concentrazione di un prodotto. Un macerato che ha un rapporto solido-liquido 1 : 5 avrà una concentrazione decisamente inferiore ad un nostro estratto, che ha un rapporto solido-liquido 1 : 1 (ovvero, utilizziamo 10 grammi di tabacco non lavorato per ottenere 10ml di un nostro estratto concentrato, anziché 2 grammi in 10ml, com’è consuetudine nella produzione di un macerato). Di conseguenza, se un macerato lo diluiamo al 10%, un nostro estratto già al 5% garantirà un gusto quanto meno pari se non superiore ad un macerato al 10%, a meno che questo macerato non abbia all’ interno additivi ed altri aromi concentrati come aromi naturali, naturali-identici od artificiali che ne esaltino il gusto. In base al rapporto solido-liquido e quindi alla concentrazione di un prodotto, più si va alti con la diluizione, più sarà normale rigenerare spesso. I nostri prodotti sono concentrati 4 volte la media del mercato, pertanto è facilmente intuibile che, a parità di diluizione con un macerato, un nostro estratto avrà più concentrazione di molecole aromatiche, sarà più carico e quindi lascerà potenzialmente più residui sulla coil. È facilmente intuibile quindi il risparmio che si ha, sapendo che quel 10% di aromatizzazione che si è abituati ad usare con un macerato, in un nostro estratto come un Latakia corrisponde magari ad un 3%. STRINGENDO, PROVATE LE DILUIZIONI BASSE, SOPRATTUTTO SE LO DICIAMO CONTRO I NOSTRI INTERESSI.

CONSIGLIO 4): la temperatura ed il setup sono altrettanto importanti per godere appieno di una sessione di svapo, magari durante la giornata e quando non si ha tempo di rigenerare. In questo caso ci viene incontro il controllo temperatura (TC), nei circuiti di alcune box di ultima generazione: il nostro consiglio è quello di non esagerare con le temperature, come di seguito descritto. In mancanza del controllo temperatura, viceversa, la raccomandazione è di non spingere troppo con i Watt. Un esempio che potrebbe portare a stare sereni durante tutta la giornata è questo: Latakia diluito al 5%, su base 50PG 40VG 10H2O, rigenerazione su tank, filo SS316L, 26ga, facendo 7 spire distanziate su punta da 3 e spingendo la coil massimo a 18 Watt.
Questo ci garantirà l’utilizzo di almeno 15 ml su una coil. Ovviamente ognuno tenderà ad usare il proprio setup preferito ma l’importante è non andare troppo alti con le temperature, diciamo che fino ad un massimo di 230 gradi la durata della coil è dignitosa.

CONSIGLIO 5): se usate sistemi BF, noterete che le coil con i prodotti di origine vegetale, come estratti e macerati, hanno una durata inferiore. Ma vi siete mai chiesti il perché? I sistemi BF sono eccezionali per molti versi, ma dovete stare molto attenti a non allagare la coil, il flusso del liquido costante è fondamentale! Se viceversa allaghiamo la coil durante l’afflusso di liquido dalla boccettina alla coil, tutto il liquido in eccesso subirà le alte temperature della coil e, non evaporando del tutto, favorirà la formazione di incrostazioni. Quest’informazione è importantissima, per chi sceglie questo tipo di sistemi, per evitare rigenerazioni frequenti.

CONSIGLIO 6): i nostri prodotti non necessitano di Maturazione e sono quindi Agita e Svapa! Una rivoluzione sul mercato dei prodotti di tabacco per sigaretta elettronica, ormai diventata realtà consolidata dopo 2 anni di battaglie di informazione molto dure. Questi prodotti sono Agita e Svapa proprio per la loro stabilità elevatissima, poiché nel tempo non subiscono alcuna modifica del bouquet aromatico e restano identici al primo giorno in cui li avrete diluiti, a differenza di un macerato che necessita di tempo di maturazione proprio perché le componenti, specie gli zuccheri presenti, ne determinano un’instabilità che tende ad assestarsi nel giro di settimane o spesso mesi. I nostri prodotti, al massimo, per una migliore amalgama si possono arrotondare nel gusto, ma non muteranno. Questa è la realtà basata su fondamenti tecnici, poi rimangono le opinioni personali, le soggettività che ad ogni modo restano tali quando un’informazione ha fondamenta oggettive.

ESTRAZIONE2017-11-27T22:38:55+01:00
I NOSTRI ESTRATTI DI TABACCO NON SI DISTINGUONO SOLO PER QUALITA’ ED AFFIDABILITA’
La Nostra Tecnica di Estrazione a Freddo prevede una Concentrazione dei Prodotti Elevatissima e Superiore alla Media.
Il bouquet aromatico di un E-Liquid preparato con i Nostri Estratti di Tabacco è  ben definito sin da subito e fedele al gusto del tabacco di riferimento.
Abbiamo infatti investito sulla Ricerca e su Macchinari all’Avanguardia con un obiettivo chiaro fin dai primi test, la produzione di un estratto di tabacco:
1) Rivoluzionario, che permettesse l’ottenimento di un prodotto finale pronto all’uso senza lunghe attese (Maturazione).
2) Consistente, in termini di concentrazione, ma anche di semplice utilizzo, scegliendo il miglior compromesso tra concentrazione e fruibilità per i clienti.
3) Fedele al 100% al gusto del tabacco di riferimento.
MATURAZIONE (NO GRAZIE)2017-11-27T22:37:46+01:00
I NOSTRI ESTRATTI DI TABACCO NON NECESSITANO DI MATURAZIONE, LI DEFINIAMO INFATTI “AGITA E SVAPA
La Maturazione ed il risultato finale del prodotto, dipendono dalla tecnica di produzione utilizzata, spesso non si fa distinzione tra un “Macerato” ed un “Estratto” mentre invece le differenze sono molto significative.
Il Macerato è meno elaborato in termini di produzione e la risultante è un aroma più dolce, meno concentrato e che necessita di un tempo di maturazione decisamente lungo per essere apprezzato al meglio.
Il Nostro Estratto invece è più elaborato in termini di fasi di produzione e la risultante è un aroma più secco, più fedele alla matrice estratta, più concentrato e non necessita di maturazioni per essere apprezzato al meglio.
LINEA 4SIXTY (SPECIFICHE E SUGGERIMENTI)2019-07-23T12:57:22+02:00

LINEA 4SIXTY

Aroma concentrato 20ml proposto nel nuovo formato 4Sixty.

Gli aromi concentrati proposti con questo formato, saranno composti da 20ml di aroma avente una concentrazione ideale per la diluizione in 60ml totali.

Per la diluizione di questo prodotto, suggeriamo di aggiungere ai 20ml di aroma, 4 flaconi da 10ml di base neutra 60VG:40PG. Di seguito alcuni esempi di diluizione per raggiungere la concentrazione di nicotina desiderata:

  • Nicotina Zero: 4 basi da 10ml Nicotina Zero
  • Nicotina 3 mg/ml: 1 basi da 10ml Nicotina 18 mg/ml + 3 basi da 10ml Nicotina Zero
  • Nicotina 6 mg/ml: 2 basi da 10ml Nicotina 18 mg/ml + 2 basi da 10ml Nicotina Zero
  • Nicotina 9 mg/ml: 3 basi da 10ml Nicotina 18 mg/ml + 1 basi da 10ml Nicotina Zero
  • Nicotina 12 mg/ml: 4 basi da 10ml Nicotina 18 mg/ml

Se si gradisce un gusto più forte si può diluire i 20ml di aroma concentrato in 50ml totali. Possono essere utilizzate anche basi 70VG:30PG evidenziando in ogni caso che questo prodotto è stato pensato per l’MTL ovvero lo svapo di guancia.

I nostri estratti devono essere utiliz